Cannes 2017: Ecco tutti i premiati della 70esima edizione del Festival di Cannes

Si è conclusa la 70esima edizione del Festival del Cinema di Cannes, nelle premiazioni spicca il nome di Sofia Coppola che si aggiudica il premio come miglior regista, è la seconda donna a vincere il premio in 70 anni di edizioni.

Ricordiamo che tra i giurati oltre a Pedro Almodovar c’erano anche  Will Smith, Jessica Chastain,  Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wook, Maren Ade, Paolo Sorrentino e Gabriel Yare.

Il film che ha ottenuto maggiori riconoscimenti è You Were Never Really Here di Lynne Ramsay, mentre la Palma d’Oro è andata a The Square di Ruben Östlund. Premio della giuria a Loveless. 

 

Palma D’Oro

The Square, di Ruben Östlund

Grand Prix 

Beats Per Minute (BPM), di Robin

Premio 70° Anniversario Cannes

Nicole Kidman

Miglior Regista

Sofia Coppola, The Beguilded

Miglior Attore

Joaquin Phoenix, You Were Never Really Here (di Lynne Ramsay)

Miglior Attrice

Diane Kruger, In the Fade (di Fatih Akin)

 Premio della Giuria

Loveless, di Andrey Zvyagintsev

Miglior Sceneggiatura

The Killing of a Sacred Deer, di Yorgos Lanthimos insieme a You Were Nevere Really Heare, di Lynne Ramsay

Camera d’Or al Miglior Primo Film

 Jeunne Femme/Montparnasse Bienvenue, di Leonor Serraille

Short Film Palme d’Or

Xiao Cheng Er Yue (A Gentle Night), di Qiu Yang

Queer Palm (Feature)

BPM (Beats Per Minute), Robin Campillo

Queer Palm (Short)

Islands, Yann Gonzalez

The Square

2017
Di: Ruben Östlund
Con: Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher Læssø, Lise Stephenson Engström

Protagonista del film è Christian, curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma, nonché padre amorevole di due bambine. Nel museo c'è grande fermento per il debutto di un'installazione chiamata "The Square", che invita all'altruismo e alla condivisione, ma quando gli viene rubato il cellulare per strada, Christian reagisce in modo scomposto, innescando una serie di eventi che precipitano la sua vita rispettabile nel caos più completo.