Tom Cruise dice che il sequel di Top Gun si farà entro il 2018

Durante un’intervista in un talk show inglese, l’attore ha confermato di essere in contatto da oltre un anno col produttore Jerry Bruckheimer per realizzare Top Gun 2.

La fame di sequel a Hollywood non ha mai fine, ed ecco che anche un classico degli anni ’80 avrà un secondo capitolo. Da tempo si parlava di un seguito per Top Gun, film del 1986 diretto da Tony Scott (scomparso tragicamente nel 2013), e lo stesso Bruckheimer nel gennaio del 2016 aveva twittato di essere in trattative per realizzarlo.

Il protagonista, ovviamente, sarà Tom Cruise, la cui fama dipende in gran parte dal successo del film, e che di sequel se ne intende parecchio: è ormai arrivato al sesto Mission: Impossible e quest’estate sarà il protagonista del reboot de La Mummia.

Top Gun 2 sarà prodotto dalla Paramount Pictures insieme a Skydance e Jerry Bruckheimer Films.

Ecco il video dell’intervista:

Fonte: Deadline

 

Top Gun

1986
Di: Tony Scott
Con: Tom Cruise, Kelly McGillis, Val Kilmer, Anthony Edwards, Tom Skerritt, Michael Ironside

Pete "Maverick" Mitchell, un Tom Cruise in piena forma, e Nick "Goose" Bradshaw (Anthony Edwards) sono rispettivamente pilota e navigatore di aerei da guerra, nonché cadetti della prestigiosa scuola per i Top Gun, la crème de la crème dell'aeronautica militare americana. Fra molteplici acrobazie aeree e spacconate assortite si avvicenda la storia d'amore tra Maverick e Charlie, l'insegnante di volo interpretata da un'affascinante Kelly McGillis. Il pilota protagonista nella parte conclusiva del film si troverà a dover fare i conti con una crisi depressiva che gli farà perdere la fiducia nelle sue doti da pilota e che lo metterà a dura prova durante una missione aerea contro la minaccia comunista, priva di volto, anonima, personificata dagli aerei Mig russi.