Alessandro Gallo

Leggi anche:

Leggi altri articoli di Alessandro Gallo »

Justice League: Zack Snyder lascia il completamento a Joss Whedon

Zack Snyder in una intervista con l’Hollywood Reporter ha annunciato di aver lasciato in mano a Joss Whedon la fine dei lavori per Justice League. 

Zack Snyder

Lo scorso Marzo la figlia del regista si è tolta la vita, fino ad oggi la notizia è stata tenuta privata dalla famiglia Snyder, ma oggi con una intervista all’Hollywood ReporterSnyder ha deciso di parlarne e di annunciare di lasciare in mano a Joss Whedon la fine della produzione del nuovo blockbuster della DC Comics.

Il film è ormai completato, Whedon dovrà fare solamente riprese aggiuntive che andranno a completare l’opera. Snyder e la Warner Bros. hanno deciso di comune accordo di lasciare al regista ex – Marvel la regia delle scene mancanti così da non dover ritardare l’uscita del film.

Pensavo che concentrarmi sul lavoro avrebbe avuto un effetto catartico, seppellirmi negli impegni e vedere se ne sarei uscito fuori. […] So che i fan saranno preoccupati per il film ma ci sono altri sette ragazzi che hanno bisogno di me. Alla fine si tratta solo di un film. Un grande film. Ma solo un film.

Justice League

2017
Di: Zack Snyder
Con: Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa

Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità e ispirato dal gesto d’altruismo di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua ritrovata alleata Diana Prince, per affrontare un nemico ancora più temibile. Insieme, Batman e Wonder Woman si mettono subito al lavoro per trovare e assemblare una squadra di metaumani pronti a fronteggiare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa alleanza di eroi senza precedenti – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.