Transformers: Michael Bay non sarà il regista dei prossimi film

Michael Bay è davvero pronto a lasciare il mondo dei Transformers? 

Michael Bay lascerà il mondo dei Transformers

Guardando la carriera da regista di Michael Bay si può vedere come circa il 40% dei suoi film siano legate al mondo di Transformers. Per completare ogni film della saga ci sono voluti circa 2 anni di lavori (tra pre-produzione e finendo con la post produzione) si può dire che una gran bella parte del suo tempo sia stata spesa per produrre questi blockbusters. Ma con l’arrivo di Transformers: L’Ultimo Cavaliere, Michael Bay è pronto a dire addio a questo franchise.

Parlando a Fandango, Bay ha dichiarato, infatti, che sarà il suo ultimo film dei Transformers:

“Questi film sono incredibili da fare, ti prendono tantissimo fisicamente e mentalmente. Ne ho fatti abbastanza, ho amato farli e me ne andrò con il botto con questo ultimo film. Sento che bisogna staccarsi quando si è in cima.  Ora ho voglia di fare altri film.”

Nonostante queste dichiarazioni bisogna considerare il fatto che Bay già in passato avesse dichiarato qualcosa di simile, infatti già dopo il terzo e poi dopo il quarto aveva annunciato di voler lasciare in mano ad un altro regista il franchise ma alla fine è sempre ritornato sui suoi passi. Quindi staremo a vedere se questa volta sarà la volta definitiva per il regista per dire addio al mondo dei Transformers.

Ma nel caso volesse lasciare veramente, pare che il regista abbia già in mente qualcosa di più adulto da fare:

“Ho appena letto uno script per un film gangster che potrebbe davvero essere una svolta. Sembra essere interessante da fare. Ho amato fare 13 Hours o anche Pain & Gain. Quindi presumo che il prossimo film sarà qualcosa di più serio, di più adulto. ”

fonte: Collider.com

Transformers - L'ultimo cavaliere

2017
Di: Michael Bay
Con: Mark Wahlberg, Josh Duhamel, Stanley Tucci, Anthony Hopkins, Laura Haddock, Minti Gorne

I Transfomers che da anni vivono tra noi si nascondono alle forze speciali del governo Usa. Quando dei ragazzini entrano nell'area proibita di Chicago, dove ci fu una battaglia, Cade Yaeger interviene a salvarli e riceve da un Transformer un antico talismano, che gli si attacca addosso. Yaeger e la giovanissima Izabella sfuggono all'arresto e si rifugiano in una discarica di automobili, dove vivono diversi Autobot. Il governo sa che arriverà dallo spazio qualcosa e per fermarlo i suoi funzionari sono disposti a venire a patti con Megatron, liberando alcuni dei suoi più pericolosi Decepticon. Questi danno la caccia a Yaeger, che viene però salvato dal robot maggiordomo Cogman, al servizio di un Lord inglese che intende svelare a Yaeger la storia dei Transformers. Nel mentre Optimus Prime, sul pianeta Cybertron, è stato soggiogato dalla divinità aliena Quintessa, i cui piani per la Terra sono apocalittici.