Tamara Pellegrini

Leggi anche:

Leggi altri articoli di Tamara Pellegrini »

I film preferiti di Christopher Nolan

Christopher Nolan ci delizia con i suoi film preferiti preparandoci all’uscita di Dunkirk.

 

2001:  ODISSEA NELLO SPAZIO

2001-odissea-nello-spazio

“Mio padre portò me e mio fratello a Leicester Square che è dove trovi i più grandi cinema di Londra. Ricordo perfettamente l’esperienza di ritrovarmi trasportato in un altro mondo. Ero un grande fan di Star Wars, ma questo era un modo completamente diverso di sperimentare la fantascienza. Avevo 7 anni quindi non posso affermare di aver capito il film. Ancora oggi non posso dirlo. Ma essendo un bambino di 7 anni non mi interessava capire il film. Percepivo solo l’esperienza di essermi trasportato in un altro mondo. Non dubitai di ciò neanche per un istante. Era un’esperienza più grande della vita stessa.

 

ALIEN / BLADE RUNNER

alien

Son sempre stato un grande fan di Ridley Scott e anche da bambino. Alien, Blade Runner mi lasciarono senza parole perché creavano questi mondi straordinari, immersivi.

 

blade-runner

 

007 – LA SPIA CHE MI AMAVA

la-spia-che-mi-amava

Uno dei primi film che ricordo di aver visto fu La spia che mi amava e ad un certo punto il film di Bond era fisso nella mia mente come grande esempio di piani e sequenze in una grande scala di immagini. L’idea di ritrovarti in altri posti, di portati lungo un viaggio se ci credi – ne La spia che mi amava, il Lotus Esprit si trasforma in un sottomarino ed è totalmente convincente e funziona e tu sei “WOW è incredibile”

 

SUPERMAN

superman

Uno dei film che mi ha influenzato tantissimo e di cui non parlo mai è il Superman di Dick Donner. Ebbe un grande impatto su di me

 

VENDETTA

the-hit

Questa gemma poco conosciuta di Stephen Fears è un testamento dell’accuratezza della ricerca della materia oscura. Pochi film hanno scommesso tanto quanto questo in una semplice rappresentazione delle dinamiche tra uomini disperati….

LA PAROLA AI GIURATI

12-angry-men

….forse tranne il classico di Sidney Lumet

 

LA SOTTILE LINEA ROSSA

the-thin-red-line

Quale miglior modo della straordinaria visione della guerra di Malick per dimostrare la potenziale tecnica di un’accurata masterizzazione in Blue Ray? Proiettando questo disco viene vicino alla qualità della pellicola, ed è difficile immaginare un supporto superiore arrivare a questo livello.

IL TESTAMENTO DEL DOTTOR MABUSE

dottor-mabuse

Lang nel suo lavoro più cattivo e di intrattenimento. Essenziale per qualcuno che cerca di scrivere un super cattivo

 

IL LENZUOLO VIOLA

bad-timing

I film di Nic Roeg sono noti per avere una struttura innovativa, ma è bellissimo vederli in un formato che mostra la loro eccellenza fotografica.

 

FURYO

furyo

Pochi film sono stati in grado di catturare il carisma di David Bowie, ma il dramma della guerra di Oshima sembra fatto a posta per il suo talento. Tom Conti è stato raramente una guida per avere simpatia per le emozioni del pubblico.

 

FOR ALL MANKIND

for-all-mankind

Un incredibile documento sul grande volontà dell’essere umano

 

KOYAANISQATSI

koyaanisqatsi

Un incredibile documento sulle conseguenze inquietanti del grande sforzo dell’essere umano, arte, non propaganda, emozionante, non didattico; non ti dice cosa pensare – di dice su cosa riflettere.

 

 

RAPPORTO CONFIDENZIALE

RAPPORTO-CONFIDENZIALE

Nessuno può fare un caso nel complesso dell’infruttuoso di Wells, ma quello straziante accenno del genio preservate qui sono i più grandi argomenti convincenti della dedizione del cinema di Criterion

 

RAPACITÀ

greed

Alla fine mi porta a Rapacità, il geniale lavoro perduto di von Stroheim.

FONTE: IndieWire