Marta La Ferla

Leggi anche:

Leggi altri articoli di Marta La Ferla »

St. Vincent dirigerà un remake al femminile de “Il ritratto di Dorian Gray”

La poliedrica musicista e cantante, da poco passata dietro la macchina da presa, si cimenterà in una produzione targata Lionsgate tratta da una sceneggiatura di David Birke (Elle).

Il suo primo cortometraggio, “Birthday Party”, ha debuttato solo qualche mese fa al Sundance Film Festival, ma Annie Clark, in arte St. Vincent, è già pronta a dirigere il suo primo film: si tratterà di una produzione ad alto budget, un adattamento del celebre romanzo di Oscar WildeIl ritratto di Dorian Gray. Solo che stavolta la protagonista sarà una donna.

Il gender-bending è un trend caro a Hollywood negli ultimi anni, fra il remake tutto al femminile di Ghostbusters e quello – presto nelle sale – di Ocean’s Eleven; in tv ha già prodotto dei risultati interessanti, come la Moriarty di Elementary o il recente cambio di sesso del Dottore in Doctor Who.

La stravaganza e l’eccentricità di St. Vincent, già vincitrice di un Grammy e che sembra eccellere in tutto ciò che fa, e l’unicità di scrittura di uno sceneggiatore come Birke sono delle qualità promettenti, ma riusciranno a sfornare finalmente un adattamento interessante del bellissimo romanzo (e farci dimenticare l’orrido remake del 2009)?

Fonte: Variety