Marta La Ferla

Leggi anche:

Leggi altri articoli di Marta La Ferla »

#Venezia74: Brutti e Cattivi, La Recensione del film di Cosimo Gomez con Claudio Santamaria

Il debutto dietro la macchina da presa dello scenografo Cosimo Gomez è un altro esempio di come il cinema italiano sia più vivo e creativo che mai.

Il cinema di genere può ancora essere considerato di serie b? Dopo i successi di Smetto quando voglio e Lo chiamavano Jeeg Robot, i produttori sembrano sempre più disposti ad investire in progetti che fino a qualche anno fa sarebbero stati considerati irrealizzabili nel nostro Paese: film pop ma ricercati, scorretti, di puro intrattenimento; insomma, per dirla con le parole del sommo Stanis LaRochelle, poco italiani. 

Brutti e cattivi è solo l’ultimo di questo filone, e rappresenta al meglio tutti questi elementi. Un’opera prima sorprendente ed esilarante, che sbatte in faccia al pubblico la propria ipocrisia. I “brutti e cattivi” del titolo, infatti, sono una gang di disabili, quelle persone invisibili che vediamo tutti i giorni nelle nostre strade e alle quali rivolgiamo, al meglio, solo uno sguardo di compassione. Consapevoli di essere insospettabili, l’improbabile squadra – formata da un uomo senza gambe, una ballerina senza braccia, un nano e un tossico – organizza un piano per rapinare una banca, sulla carta infallibile ma che darà inizio a una sequela di eventi che porteranno a risvolti inimmaginabili.

Claudio Santamaria e Sara Serraiocco sono i mattatori di questa commedia nera dalle sfumature pulp, che riprende la migliore tradizione degli heist movie unendola all’inconfondibile umorismo romanaccio. Il primo mestiere del regista si intuisce dalle azzeccatissime scelte di ambienti e costumi, rivelando allo stesso tempo ottime abilità di regia e di scrittura (quest’ultima anche grazie al co-sceneggiatore Luca Infascelli).

In conclusione, l’unione vincente fra un cast solido, una storia avvincente, un montaggio serrato che valorizza i dialoghi al vetriolo, rende Brutti e cattivi un bel film, che – seguendo un percorso già rodato – riesce infine a camminare sulle sue gambe (bioniche).

Brutti e cattivi uscirà nelle sale il 19 ottobre 2017.

Voto: 7.5 / 10

Brutti e cattivi

2017
Di: Cosimo Gomez
Con: Marco D'Amore, Claudio Santamaria, Sara Serraiocco, Marco Pancrazi, ,

Una banda di malviventi, fisicamente disabili, mette a segno un grosso colpo ai danni della banca in cui un potete clan mafioso cinese nasconde i proventi delle sue attività illecite. Dopo il colpo le cose si complicano, ogni componente della banda sembra avere un'idea tutta sua relativa al denaro rubato, il tutto in una girandola di vendette, tradimenti, omicidi e arresti.