Star Wars IX: Carrie Fisher sarà nel film grazie ad alcune riprese inedite

© comicbook.com

Lucasfilm e Disney hanno annunciato che Leia Organa tornerà per l’ultimo episodio della nuova trilogia di Guerre stellari. Verrà utilizzato del materiale inedito risalente a Star Wars: il risveglio della forza.

Il destino di Leia era rimasto incerto dopo la morte della grande Carrie Fisher, avvenuta nel Dicembre 2016. L’attrice, infatti, era riuscita a completare le riprese de Gli ultimi Jedi, ma ad oggi non si sapeva se e soprattutto come sarebbe ritornata nel nono episodio.

A sciogliere il dubbio è arrivato un comunicato congiunto della Lucasfilm e del regista J.J. Abrams, che in proposito ha dichiarato:

Amavamo follemente Carrie Fisher. Trovare una conclusione davvero soddisfacente per la saga degli Skywalker senza di lei ci sembrava impossibile. Non avremmo mai potuto sostituirla con un’altra attrice o con un personaggio in CGI. Con il sostegno e la benedizione di sua figlia, Billie Lourd, abbiamo trovato un modo per onorare l’eredità di Carrie e il suo ruolo di Leia in Episodio IX, usando delle riprese inedite che avevamo girato assieme durante Episodio VII.

Abrams torna come regista e co-sceneggiatore (assieme a Chris Terrio) dell’episodio finale, ancora senza titolo, della nuova trilogia. Le riprese inizieranno l’1 Agosto 2018 ai Pinewood Studios di Londra, mentre la data di uscita è fissata per il 20 Dicembre 2019.

Al cast, oltre a Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo e Billie Lourd, si aggiungono Keri Russell, Naomi Ackie, Richard E. Grant e i veterani Mark Hamill, Anthony Daniels e Billy Dee Williams, che tornerà nei panni di Lando Calrissian per la prima volta dopo Episodio VI.

Fonte: DEADLINE